Ricordate la finale di Champions League del 26 maggio scorso? A Kiev si sono sfidate Liverpool e Real Madrid per conquistare il tetto d’Europa in una partita che ha tenuto incollati alla tv quasi 10 milioni di telespettatori.

Eroe in negativo di quella partita è stato il portiere del Liverpool, Loris Karius che ha di fatto regalato la vittoria al Real Madrid commettendo alcuni errori gravissimi, che raramente si vedono a quei livelli.

Oggi il Liverpool ha un uovo portiere ma i problemi restano gli stessi: Alisson, estremo difensore della Nazionale brasiliana, approdato in Inghilterra in questa stagione dopo 2 anni nella Roma a altissimi livelli, ha avuto un ruolo importante nella sconfitta del Liverpool in Champions League che è stato schiacciato da una doppietta di Pavkov attaccante della Stella Rossa.

Per questo i tifosi dei Reds sui social hanno colto l’occasione per paragonare Alisson a Karius.

Altri hanno scritto: “Alisson è Karius con la barba”. Insomma, Alisiuss.

Due portieri molto diversi tra loro, che condividono un destino avverso che li ha visti commettere errori gravissimi in Champions con la maglia del Liverpool. E adesso, loro malgrado, sono esempio negativo da evitare.

Gisella Santoro

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here