Fatale è stato l’attacco azzurro: uno, due, tre, quattro, cinque i gol incassati che vanificano la rete siglata dal solito Caputo e inducono Corsi a non perseverare e cambiare rotta, o meglio, guida tecnica.

“L’Empoli? Ha giocato meglio di noi”.

Gli elogi, spesi fin qui nei confronti dei toscani, non ultimo quello dell’allenatore del Napoli, non bastano…
Andreazzoli paga la lunga striscia negativa di 7 sconfitte e 3 pareggi e, nel giorno del suo compleanno, diventa ufficialmente il terzo allenatore esonerato in questa Serie A.

Arrivato a Empoli il 16 dicembre 2017, subentrando a Vivarini, in poco tempo ha cambiato le sorti della squadra conquistando la promozione con quattro giornate d’anticipo, inanellando 23 gare senza sconfitte, e segnando almeno 3 goal in ben 17 occasioni.

Impossibile replicare il tutto nella massima serie.
Forse l’unico successo, nella gara d’esordio in Serie A aveva fatto presagire un cammino salvezza un po’ più agevole.
Probabile che la Società confidi nel cambio in panchina … proprio come accaduto la scorsa stagione. La scelta è stata fatta e così sarà Iachini, già contattato dalla Federazione greca come aspirante CT della Nazionale, a sedere sulla panchina dei toscani: l’ex allenatore del Sassuolo, infatti, preferisce di gran lunga lavorare come mister che come selezionatore.

REGGIO NELL’EMILIA, ITALY – MAY 06: Giuseppe Iachini head coach of US Sassuolo celebrates their victory after the serie A match between US Sassuolo and UC Sampdoria at Mapei Stadium – Citta’ del Tricolore on May 6, 2018 in Reggio nell’Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here