Andrea Pirlo e il centrocampo della Juventus

Le soluzioni della Juventus a centrocampo: le scelte di Andrea Pirlo

Gli  ultimi risultati della Juventus vedono la squadra  vittoriosa 9 partite su 10: il tecnico finalmente ha  valorizzato la zona di centrocampo, tempo fa scollegata dagli altri reparti, imprecisa e deficitaria.

L’inaspettata conquista della Super Coppa Italiana e la vittoria sull’Inter di Antonio Conte in Coppa Italia sono segnali che il tecnico bianconero abbia trovato una soluzione vincente ai problemi sopra indicati.

Arthur Melo la soluzione

Arthur Melo √® stato la chiave della svolta, le sue doti da metronomo lo inducono a dettare i tempi di gioco alla sua squadra: √® un palleggiatore e ama il gioco “corto” al massimo 2-3 tocchi.

Queste sue caratteristiche emergevano nel Barcellona, squadra da cui proviene: il brasiliano si adatta sia come centrocampista centrale regista, come interno e vertice alto.

E’ altres√¨ abile a bloccare le linee di passaggio rallentando le opposizioni offensive, con Bentancur rappresenta la coppia ideale ¬†per gestire la palla diretta agli attaccanti.

Melo e i compagni
Fonte immagine pagina FB Juventus

Kulusevski l’alternativa all’attacco.

In attacco la novit√† √® il lavoro di Kulusevski su Brozovic (citando la partita contro l’Inter).

Il croato √® il generatore del gioco nerazzurro e ¬†la marcatura uomo a uomo dello svedese ne ha ridotto l’efficenza del 50 per cento, cosa non considerata nella partita di Campionato.

In pratica l’idea di Pirlo √® di annullare l’origine del gioco avversario per consentire agli esterni di alzarsi muovendosi con maggiore fluidit√† con il sostegno dei centrali di difesa.

Ronaldo Kulusevski
Fonte immagine pagina FB Lapresse

 

La valorizzazione di Ronaldo 

Nel concreto però abbiamo visto che il cambio di ruolo per Kulusevski abbia funzionato a metà: positivo come marcatore a uomo ma  non perfetto  da attaccante  e come partner di Cristiano Ronaldo.

Il ¬†portoghese ¬†necessita di un compagno ¬†che lo valorizzi e ¬†gli passi la palla nel modo pi√Ļ preciso possibile e questi non √® il giovane Dejan.

La scelta √® sicuramente suggerita dall’assenza di Paulo Dybala, tra tutti il partner ideale del portoghese: ma in effetti Paulo e Dejan in comune hanno molto poco.

Arthur VS Sampdoria
Fonte immagine pagina FB Arthur Melo

 

L’alternanza dei centro campisti¬†

Il trio di centrocampisti Arthur РMc Kennie  РBentancur ( con alternanza di Rabiot e Ramsey)  non ha ancora una vera e propria gerarchia.

Da questo quadro emerge che il tecnico non ha un undici titolare e anche per quanto riguarda la posizione dei giocatori è ancora in fase di apprendimento.

Pirlo ha ¬†la consapevolezza ¬†di poter disporre di elementi dalla duttilit√† come Cuadrado e Chiesa in sintonia sia a destra che a sinistra.¬†Vedremo quindi se ¬†ha finalmente la squadra in mano nel proseguo del campionato e nell’imminente incontro contro la Roma.

Cinzia Fresia