“Ma chi √® questo Gagliano?”

Alzi la mano chi, tra i tifosi bianconeri, non si sia posto la domanda ieri, quando il giovane di Casteddu ha piazzato il pallone alle spalle di Buffon.

Un ‘principiante’, direttamente proveniente dal vivaio e dalla Primavera rossoblu, che ha punito la Vecchia Signora con l’ardore tipico della giovane et√†.¬†

Vent’anni appena compiuti, sardo DOC di Alghero, si √® formato nelle giovanili del Cagliari e messo in luce nella Primavera. Piace a Zenga che lo porta cos√¨ in prima squadra e lo fa giocare pochi minuti nella gara casalinga contro la Lazio.

In verità, Luca aveva già debuttato tra i professionisti tre anni or sono, il 27 novembre 2017 nella partita di Coppa Italia contro il Pordenone. 

Trascinatore della Primavera in questa stagione, con  le sue 10 reti ha portato la squadra a un passo dalle finali Scudetto, quando poi è arrivato il Covid 19 a stroncare tutto.

Gol e assist vincente per Simeone, cos√¨ il giovane di Alghero ha blandito i Campioni d’Italia senza timore reverenziale e ha mandato un bel messaggio, forte e chiaro, a mister Walter Zenga: la storia del Cagliari ha bisogno dei nativi di quella straordinaria terra sua che si chiama Sardegna.