Uno splendido elogio quello di Arek Milik al compagno Dries Mertens in una recente intervista.

L’attaccante polacco ha descritto Mertens come il perfetto capitano, sempre disponibile verso tutti e pronto ad aiutare. Il belga fu il primo a fare amicizia con Milik nei suoi tempi da nuovo arrivato e lo invitò immediatamente a cena.

Non è la prima volta però che un’intervista in polacco viene tradotta male e le parole del giocatore sono soggette a essere  travisate.

Milik elogia Mertens
Foto: Fantamagazine

Ben presto l’elogio a Mertens è sembrata una frecciatina alla societĂ  e alla designazione di Lorenzo Insigne come attuale capitano. Il club ha subito difeso Milik, specificando che le intenzioni dell’attaccante non erano quelle di mettere in discussione il ruolo di Insigne.

Il polacco voleva solo celebrare in modo assolutamente generico il compagno Mertens, che sarebbe adatto a fare il capitano in qualsiasi squadra.

Federica Vitali