Milan, un mercato da 8 per puntare in alto 

Il Milan ha puntato su rinnovi strategici, cessioni per fare cassa e acquisti in linea con la filosofia di Elliot: puntare sui giocatori giovani e di prospettiva da valorizzare nel corso degli anni.

TRA ACQUISTI, CONFERME E CESSIONI, QUELLO DI MALDINI E’ STATO UN MERCATO DA 8 

Acquisti e riconferme:

Hauge preso dal Bodo Glimt, avversaria del Milan nei preliminari di Europa League, 21 anni fra pochi giorni, sì è messo in luce per assist e gol fatti nella partita contro il Milan, versatile, da esterno offensivo sa adattarsi anche a giocare da prima punta.

Diogo Dalot dal ManUtd, terzino portoghese prestito secco.
Dalot è un rinforzo importante per la fascia destra, in questo momento presieduta da Davide Calabria.

Kalulu,  terzino destro preso dalle giovanili del Lione che può essere impiegato come centrale, sia come esterno sinistro.

Brahim Diaz in prestito secco. Il 21enne annovera già esperienza con Manchester City e e Real Madrid.
Ha la capacità di poter giocare indifferentemente come trequartista o come esterno d’attacco su entrambi i lati del campo partendo dietro le tre punte, cercando quindi di sostituire al meglio Jack Bonaventura e fare il vice di Castillejo.

Poi c’è stato il rinnovo Ibrahimovic fino a giugno 2021. L’attaccante svedese ha raggiunto l’accordo coi vertici milanisti per l’ ingaggio da 7 milioni di euro, è il giocatore più pagato della rosa di Pioli.

Tonali è il giocatore che più si è distinto nella scorsa stagione ed il Milan è riuscito a vincere la concorrenza di altri club.

Palla al piede come una calamita, passaggi al 80% di riuscita, capacità di giocare davanti alla difesa, arriva dal Brescia in prestito con diritto di riscatto. Il centrocampista ha 20 anni ed ha firmato un contratto di 5 anni arriva con stipendio crescente a partire da due milioni a stagione. Tonali arriva al Milan in prestito oneroso, in cambio di 10 milioni più diritto di riscatto fissato a 15 milioni e altri 10 di bonus legati al raggiungimento di diversi obiettivi. Al Brescia, inoltre, andrà il 10% dell’eventuale futura rivendita.

Milan indiavolato: dopo il rinnovo di Ibra si avvicina Tonali

Sandro Tonali sceglie la numero 8, di Gattuso e non solo

Esercitata l’opzione di riscatto per Kjaer che si trasferisce così a titolo definitivo al Milan.
Al Siviglia 3,5 milioni di euro. Per il giocatore contratto fino al 30 giugno 2022.

Tatarasanu, acquistato a titolo definitivo dall’ Olimpique Lyonnais.
Il portiere si lega al Milan fino al 2023.
Dopo l’esperienza alla Fiorentina, Tatarasanu arriva in rossonero per 500mila euro ed il triennale varrebbe 1,2 milioni di euro annui per l’ex Fiorentina che, avendo giocato all’estero negli ultimi tre anni, potrebbe sfruttare la norma del decreto crescita per gli impatriati.

Saelemaekers è arrivato a gennaio in prestito dall’Anderlecht ed è stato riscattato a inizio luglio, per un’operazione da 7 milioni totali.
Il 21enne belga, versatile ma usato per lo più come terzino destro, fu preso preso per sostituire Castillejo e poi usato come vice Rebic. Riscattato sta diventando un titolare inamovibile.

Saelemaekers, nome impronunciabile e jolly che sta conquistando il Milan

Rebic è stato acquistato dai rossoneri a titolo definitivo: l’attaccante croato era in prestito biennale dall’Eintracht Francoforte.
Ha firmato un contratto quinquennale. Esulta anche la Fiorentina: il 50% della somma del trasferimento di Rebic andrà infatti nelle casse viola, secondo clausole pregresse del contratto dell’attaccante ai tempi di Firenze.

Colombo e Daniel Maldini confermati in prima squadra del Milan.

Cessioni:

Pepe Reina – ceduto alla Lazio a titolo definitivo.
André Silva – ceduto a titolo definitivo all’ Eintracht Francoforte.
Gustavo Gomez – prestito non riscattato, tornato al Palmeiras.
Ricardo Rodriguez – ceduto a titolo definitivo al Torino. Dopo tre stagioni, il terzino svizzero lascia così i rossoneri, dove era sbarcato nell’estate 2017 dal Wolfsburg.
Suso – ceduto a titolo definitivo al Siviglia. Con la qualificazione in Champions alla fine dello scorso campionato, a luglio 2020, per clausula contrattuale il club spagnolo dovrà per forza riscattare Jesus Suso, che era arrivato in Spagna in prestito per 18 mesi. Il Milan incassa da questa operazione 24 milioni di euro.
Halilovic Рil trequartista croato ̬ stato infatti ceduto in prestito per 18 mesi e con diritto di riscatto alla squadra belga dello Standard Liegi.
Lucas Paquetáil brasiliano ha salutato i rossoneri diventando ufficialmente un nuovo giocatore del Lione. Ceduto a titolo definitivo per 20 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita, il classe ’97, arrivato in Italia nel gennaio del 2019, ha firmato un contratto con l’OL fino al 2025.

Ilaria Iannì