Weekend di San Valentino ma anche weekend di grande calcio.

La ventiduesima giornata di Serie A regala due big match ai tifosi.
Il Napoli accoglie infatti la Juventus allo stadio Diego Armando Maradona, mentre l’Inter domenica sera ospiterà a San Siro la Lazio di Simone Inzaghi.

Da anni i match tra nerazzurri e biancocelesti regalano grandi emozioni e colpi di scena, ma tra le due formazioni non c’è solo la sfida sul campo, c’è molto di più. Le tifoserie dei due club sono legate da uno storico gemellaggio, ma non si possono dimenticare anche i diversi incroci e scambi di mercato.

Tanti infatti i doppi ex di Inter e Lazio.

Facendo riferimento solamente alla storia recente, si potrebbe giĂ  schierare una formazione niente male.

Fonte immagine: profilo Twitter ufficiale Lazio
Fonte immagine: profilo Twitter ufficiale Lazio

Partiamo dai pali, dove troviamo uno dei migliori portieri italiani di sempre, Angelo Peruzzi. Nel 1999, dopo l’importante parentesi alla Juventus, firma con l’Inter ma veste la maglia nerazzurra solamente un anno. Nel suo destino c’è infatti la Lazio, con cui disputa 7 stagioni prima di ritirarsi.

Non solo lui come estremo difensore, ci sono infatti Marco Ballotta, Juan Pablo Carrizo e Tommaso Berni. Anche Samir HandanoviÄŤ, oggi portiere nerazzurro, ha un passato alla Lazio. Lo sloveno con gli aquilotti colleziona una sola presenza, nel 2006, nell’ultima partita di campionato.

In difesa presenti invece Sinisa Mihajlovic e Giuseppe Favalli che, a differenza di Peruzzi, vestono prima la maglia biancoceleste per poi trasferirsi a Milano.

Con loro, anche Francesco Colonnese, Cesar e Davide Faraoni. Nel reparto difensivo dell’Inter non si può non citare Stefan De Vrij. L’olandese infatti, fino al 2018, ha giocato nel club della capitale.

Il centrocampo non è da meno ed è ricco di doppi ex Inter-Lazio.

Indimenticabile la coppia argentina composta da Juan Sebastian Veron e “El Cholo” Diego Simeone. Insieme nella capitale, ma anche ex giocatori nerazzurri. C’è poi Dejan Stankovic, che dopo sei stagioni biancocelesti, vola a Milano per unirsi alla Beneamata. Per lui, 9 stagioni con la maglia dell’Inter e lo storico triplete del 2010.

Ma a metà campo troviamo molti altri doppi ex, da Dino Baggio a Sergio Conceicao, da Matias Almeyda ad Aaron Winter, fino ad arrivare a Hernanes e Antonio Candreva. 

Fonte immagine: profilo Instagram ufficiale Christian Vieri
Fonte immagine: profilo Instagram ufficiale Christian Vieri

In attacco, il nome forse più celebre è lui, Christian Vieri. Biancoceleste nella stagione 1998-99, si trasferisce poi all’Inter per 90 miliardi di vecchie lire diventando l’allora acquisto più costoso della storia del club meneghino. Verrà superato da Lukaku nel 2019.

Come Bobo, hanno percorso la via tra Roma e Milano Hernan Crespo e Julio Cruz, ma anche Goran Pandev e Bernardo Corradi. 

E in panchina?

Il doppio ex per eccellenza è forse Roberto Mancini, oggi CT della Nazionale italiana. Ma non è l’unico tecnico ad aver allenato entrambe le squadra.

Alberto Zaccheroni, infatti, ha guidato la Lazio nel 2001-2002 e poi l’Inter nella stagione 2003-2004.

Così come Stefano Pioli, oggi al Milan, ha guidato prima i biancocelesti dal 2014 al 2016 e poi i nerazzurri nella stagione 2016-17. 

 

Alessandra Cangialosi