Venerdì si riunirà l’assemblea del Consiglio di Amministrazione del Palermo ma, a pochi giorni di distanza, Zamparini mette fortemente in dubbio la nomina di Antonio Ponte come nuovo presidente.
L’attuale Patron del club rosanero è stato intervistato da Il Giornale di Sicilia e ha chiarito la situazione.

“Se le trattative sono in corso, non penso sia il caso di nominare un presidente per una settimana. La data del 26 ottobre non è una scadenza”.

In tale occasione ha anche parlato della trattativa in corso per la cessione del club palermitano con Raffaello Follieri.

“Qualcuno che compra lo trovo: anzi, sono molto vicino a darlo.
Mica c’è solo Follieri: c’è in ballo un altro soggetto importante che già mi ha detto di sì e se Follieri non porta le garanzie, andrà avanti lui.
Follieri doveva far vedere le garanzie, gli altri no, perché si tratta di società quotate in borsa con capitali enormi”.

dichiara durante l’intervista.

Fino a qualche giorno fa la trattativa con il finanziere foggiano sembrava avanzata ma qualcosa oggi ha fatto saltare l’affare

Questa mattina, è stato diffuso un comunicato dall’ufficio relazioni esterne della società di Follieri in cui annuncia di “tirarsi indietro” dopo diversi mesi di trattative.

Si legge nel comunicato:

“FOLLIERI CAPITAL LIMITED si ritira, con effetto immediato, dalle trattative per l’acquisizione della compagine societaria del Palermo Calcio.
Non ritiene tollerabile il comportamento finora tenuto dall’azionista di maggioranza, Maurizio Zamparini, che ha ripetutamente messo in discussione la solidità del gruppo acquirente nonostante l’evidenza fondi più volte documentata dalla UNION INVESTMENT MANAGEMENT del banchiere americano CHAD JOHNSON, le cui credenziali – a livello mondiale – sono ben note …
… I legali di Maurizio Zamparini si sono fatti interpreti di un comportamento altalenante, incomprensibile e contradditorio dello stesso, che ha più volte confermato la propria disponibilità alla trattativa senza dare corso, tuttavia, agli impegni assunti durante gli innumerevoli confronti fra le parti!”

La risposta di Zamparini sul sito ufficiale del club rosanero

Leggiamo con sorpresa le fandonie raccontate dal signor Follieri. Seguirà un mio comunicato e uno dell’avvocato Anania su quanto avvenuto con il signor Follieri ed i suoi rappresentanti”.

E ora?

In gioco ci sarebbero non solo Antonio Ponte e una cordata americana, ma anche un quarto soggetto – stando a quanto detto dallo stesso Patron.

 

Aurora Levati