Quattro su quattro, non accadeva da 13 anni che la due notti di Champions fosse così ricca di successi per i club italiani.
L’ultima volta che le quattro italiane in corsa nella massima competizione europea (Juve, Inter, Milan e Udinese) hanno trionfato contro le rispettive avversarie risale al lontano novembre 2005.

Martedì 22 novembre, nel gruppo A, la Juventus batteva il Bruges 1-0 in casa

 

La rete del successo sui belgi porta la firma di Del Piero che di testa mette in rete un cross preciso di Nedved, complice una dormita della difesa di Ceulemans. La Juventus allenata da Capello passa agli ottavi di finale della Champions League con un turno di anticipo.

Martedì 22 novembre, nel gruppo C, l’Udinese passava 2-1 sul campo del Panathinaikos

L’Udinese di Cosmi ha espugnato il campo di Atene del Panathinaikos allenato da Malesani. Al 46′ arriva il gol greco, nella ripresa i friulani trovano il pari al 36′ con Iaquinta e il gol della vittoria con un gran tiro di Candela tre minuti dopo.

AFP PHOTO/ Aris MESSINIS (Photo credit should read ARIS MESSINIS/AFP/Getty Images)

Mercoledì 23 novembre le milanesi si imponevano con due 4-0

Show del Milan in trasferta a Fenerbahçe e dell’Inter a San Siro contro l’Artmedia Bratislava (gruppo E e gruppo H).

Uno Schevchenko in serata piega con 4 gol i turchi del Fenerbahce. Partita che si mette subito bene per i rossoneri di Ancelotti che vanno in vantaggio al 17′ del primo tempo con un contropiede di Schevchenko che conclude facendo passare la palla in mezzo alle gambe di Volkan. Al 7′ della ripresa Sheva trova il raddoppio che manda i Turchi nel caos; al 25′ e al 32′ del secondo tempo arrivano altri due gol dell’ucraino.

L’Inter vince e si qualifica agli ottavi nel segno di Adriano, autore di una tripletta. I nerazzurri vanno in vantaggio al 27′ con Figo, che raccoglie una palla in profondità di Veron, controlla bene in area e fulmina Cobej. Poi è Adriano show: al 41′ il brasiliano firma il raddoppio, raccogliendo un lungo lancio di Figo e infilando in rete. Al 59′ il 3-0; la quarta rete arriva al 74′ con un potente sinistro dal limite dell’area.

 

Quell’anno la Coppa dalle grandi orecchie è stata vinta dal Barcellona, che nella finale dello Stade de France di Parigi ha sconfitto l’Arsenal per 2-1.
Per gli spagnoli si tratta del secondo successo nella competizione, mentre l’Arsenal è arrivato in finale per la prima volta nella sua storia.

…e le italiane?

La Juventus esce ai quarti, eliminata proprio dall’Arsenal;
Stessa sorte per le milanesi che non accedono alle semifinali: i Nerazzurri cadono ai quarti contro il Villareal, il Milan contro il Lione;
L’Udinese non riesce a superare la fase a gironi classificandosi terza nel gruppo C (sarebbe bastato un solo punto per accedere agli ottavi di finale). La squadra ottiene però il diritto di partecipare alla Coppa UEFA ma si ferma agli ottavi, eliminata dal Levski Sofia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.