Terminata ormai questa sessione estiva di calciomercato, facciamo il punto della situazione acquisti e/o cessioni delle neopromosse – Empoli, Frosinone e Parma – e di quei club considerati “piccoli”.

Foto di: ilrestodelcarlino.it

Bologna:

Tanti acquisti per il nuovo Bologna di Pippo Inzaghi tra cui Falcinelli, Skorupski e Calabresi dalla Roma, Okwonkwo e Oikonomou ritornano alla fine del prestito dalla B, rispettivamente da Brescia e Bari. Arriva anche Federico Mattiello dall’Atalanta.

Dijks, giunge a parametro zero mentre Paz e Santander approdano in A;  dal Capodarsego, squadra che milita nel campionato di Serie D, arriva Caio Pirana.
Uscite anche importanti: Mirante che passa alla Roma, Verdi al Napoli e Di Francesco al Sassuolo, Romagnoli va dalla neopromossa Empoli mentre Crisetig, centrocampista classe ’93, è partito in direzione Frosinone.  Infine, Masina passa al Watford.

Empoli:

Dopo la meritata promozione diretta, Andreazzoli ottiene la riconferma, così come la maggior parte della rosa. Con la partenza di Donnarumma per Brescia, la società toscana si consola acquistando Nino La Gumina, talento del vivaio rosanero, ma anche  Said, attaccante classe 2000. Dalla Samp prende Capezzi e Silvestre, giocatore corteggiato anche dal Parma. Due acquisti di spessore per i toscani con Antonelli dal Milan e Acquah dal Toro.

Foto  sito ufficiale Empoli

Rientra per fine prestito Buchel dal Verona e Romagnoli dal Bologna mentre, dal fallimento del Cesena, arriva lo svincolato Fulignati. Approdo in Serie A per Marcjanik e  Mraz da campionati esteri. Scambio con la Pistoiese: arriva Picchi, parte Meli;  Gabriel, Ninkovic e Luperto salutano Empoli per fine prestito.

Frosinone:

Nessuna rivoluzione per la squadra frosinate: arrivi di spessore e pochissime partenze. Arrivi importanti per la rosa di Longo: Perica, Molinaro, Salamon, Zampano, Campbell e Sportiello.  Sono arrivati anche Vloet dal Nac Breda, Crisetig dal Bologna, Ghiglione dal Genoa e Iacobucci, come Pinamonte dall’ Inter. Salutano,  invece,  la città Crivello, Gori e Koné. Russo ha risolto il contratto mentre Citro andrà a Venezia e Soddimo a Lecce.

Parma:

Pochi acquisti, ma sicuramente esperti della categoria: Bruno Alves, Gobbi e Rigoni. Tris di arrivi dall’Inter con Bastoni e Dimarco in prestito e Biabiany ceduto a titolo definitivo. Dal club gialloblu è stato acquistato anche Leo Stulac, ex centrocampista del Venezia. All’ultimo minuto sono arrivati Grassi, Inglese, Gervinho, Sprocati e Deiola.

Foto presa dal sito del Parma

Ciciretti ritorna in prestito così come Sierralta, giovane difensore di proprietà dell’Udinese. Sono maggiori le partenze, soprattutto in prestito di diversi giovani: F. Adorni al Porto Tolle, L. Adorni e Giorno al Monza, Frediani alla Ternana, Dini al Trapani, Simonetti e Saporetti al Renate, Galuppini al Ravenna, Nardi a Siena e Ricci alla Carrarese. Due sono i giocatori finiti in terra pugliese: Scavone al Lecce e Galano al Foggia. Finito, invece, il prestito di Anastasio e Insigne che sono rientrati a Napoli. Ultimo, ma non per importanza dopo la promozione, Alessandro Lucarelli ha appeso le scarpe al chiodo e intrapreso all’interno dello stesso club parmigiano il ruolo di club manager.

Sassuolo: Rinforzi interessanti, ma anche tante riconferme nel Sassuolo di De Zerbi. Importanti i rinnovi dei giovani Adjapong e Raspadori. Di Francesco, Boateng,  Djuricic, Trotta, Brignola e Locatelli sono i rinforzi di questa sessione estiva per i neroverdi.

Foto di itasportpress.it

Lasciano l’Emilia Defrel per la Roma, Falcinelli per il Bologna, Acerbi per la Lazio, Politano e Iemmello per il Benevento.
Cianci, Gliozzi e Sbrissa passano in prestito al Siena così come Pierini ed Erlic allo Spezia.

Spal:

Molti acquisti per la squadra ferrarese allenata da Semplici, ma anche partenze. Gli addii che spiccano maggiormente sono quelli di Meret, Grassi, Bonazzoli, Mattiello, Simic e Dramè.
Kurtic, Paloschi, Viviani, Petagna, i portiere Gomis, Dickmann dal Novara e Moncini dal Cesena saranno sicuramente rinforzi utili per ripetere l’ottima stagione dello scorso anno.

Foto di Gazzetta.it

Udinese:

Dopo aver conquistato con fatica la salvezza con Tudor, si è deciso di esonerarlo e di iniziare la stagione con Velazquez. Acquisti importanti con Mandragora dalla Juventus, D’Alessandro e Teodorczy dall’Anderlecht, uscite importanti come quella di Meret, Danilo, Maxi Lopez ed Evangelista.

Aurora Levati