Lo scorso 5 febbraio sul profilo twitter di Super Mario Balotelli sono comparsi due bellissimi occhioni, accompagnati da una frase: ‚ÄúFinally the TRUTH! PIA, sweet child of mine!!! Your Dad‚ÄĚ. Dopo aver ricevuto i risultati del test del DNA predisposto dal tribunale di Brescia, il campione ha messo un punto ai dubbi sulla paternit√†, ma non alle lotte con Raffaella Fico – ancora in corso.

Sempre a Brescia è stato disposto che fosse uno psicologo a indirizzare i neogenitori su come svolgere le prime visite tra il padre e la piccola Pia. Così oggi, per la prima volta e in gran segreto, i due si sono incontrati nel tribunale dei minorenni di Napoli che ha messo a disposizione la struttura e gli spazi. Cinquanta minuti in cui Balotelli ha potuto tenere tra le braccia la piccola, accompagnata dalla mamma; cinquanta minuti che saranno sicuramente bastati per dare il via a un legame destinato a durare per sempre.

La Fico dal canto suo continua ad avere parole comprensive per l’ex compagno e già prima di questo incontro ha rilasciato numerose dichiarazioni di tregua, esprimendo tutta la voglia di trovare un punto d’incontro per il bene della piccola. Riuscirà la paternità a cambiare nel profondo Balotelli, tutto genio e sregolatezza? Chissà. Nel frattempo un grosso in bocca al lupo a Super Mario e alla dolcissima Pia.

Emiliana Cristiano