Nella serata di ieri ad Arcore si è tenuto il primo incontro Milan-Inter alla presenza del presidente rossonero Silvio Berlusconi e del numero uno dell’Inter Erick Thohir. La passione comune per il calcio, la situazione delle due milanesi, l’interesse per il brend sul mercato asiatico e naturalmente la questione stadio; sono questi gli argomenti che hanno accompagnato la cena di Villa San Martino alla quale hanno partecipato anche l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani e quello dei nerazzurri Michael Bolingbroke, assente invece Barbara Berlusconi.

calcio e finanza

San Siro è stato il tema principe della serata, questione molto cara a Thohir sopratutto dopo l’abbandono del Milan al progetto Pioltello, legato allo stadio di proprietà, dovuto ai troppi i costi che la società rossonera avrebbe dovuto sostenere anche a fronte di ingenti guadagni futuri. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport Berlusconi avrebbe rassicurato Thohir sull’intenzione di non lasciare il Meazza e sul fatto che insieme si potrà giungere a un piano di sviluppo e ammodernamento per uno stadio tanto amato dai tifosi di entrambe le formazioni milanesi.

piantea empoli

Stando alle ultime indiscrezioni poi, sempre secondo La Gazzetta dello Sport, si sarebbe parlato anche di mercato. Due le possibili partenze, Ranocchia in direzione Milan e Josè Mauri verso l’Inter. Presto adesso per avere conferme ma questi saranno di sicuro due nomi caldi in vista di gennaio.

Queste le parole riportate dal comunicato ufficiale apparso sul sito dell’Inter durante la cena: “Incontro tra i vertici di F.C. Internazionale e AC Milan questa sera a Villa San Martino ad Arcore. È la prima volta che i due presidenti hanno l’occasione di incontrarsi, tanti gli argomenti trattati unitamente al piacere di condividere i propri punti di vista rispetto alla gestione di due società tra le più grandi e vincenti al mondo”.

Cecilia Stuani