Dopo la spiacevole esperienza contro il Chievo, il Napoli non può permettersi contro le squadre più piccole prestazioni tali da perdere punti preziosi.
La lotta su due fronti con Inter e Juventus sarĂ  logorante se protratta per tutta la stagione e queste partite piĂą semplici sono quelle che i partenopei non devono sbagliare.

Porta che si può dire al sicuro con Ospina, nonostante in molti puntino sulla partenza da titolare di Meret.

E’ il momento giusto per vederlo all’opera?
Di certo la gara contro un avversario discreto lo permetterebbe.

Il quartetto difensivo pure potrebbe ruotare un po’. Del sano riposo sarebbe piĂą che meritato per il sempre presente Koulibaly, lasciando spazio a Maksimovic al fianco di Albiol. Sulle fasce c’è sempre poca omogeneitĂ , da un lato Malcuit ma dall’altro Hysaj, che come sappiamo non sempre brilla.

Per permettere un po’ di riposo anche a Lorenzo Insigne, Ancelotti potrebbe decidere di muovere qualche alfiere sulla scacchiera offensiva.
In tal caso Callejon ritornerebbe arretrato a centrocampo, stavolta però col supporto e l’esperienza di Hamsik a dirigere le danze.

Foto: SSC Napoli

Insieme ai due potrebbe ritrovare un po’ di spazio Rog e contare sull’appoggio di Zielinski; il Frosinone sembra la squadra giusta per far divertire il polacco.

Garantito il ritorno tra i titolari anche del suo connazionale Milik, a sorpresa al fianco del “rivale” Mertens. Entrambi avranno tanta voglia di mostrare chi merita di piĂą il posto da titolare, ma lo show dei talenti non dovrĂ  distrarli dall’obiettivo finale.

Importantissimo portare a casa i tre punti.

Federica Vitali