Si √® conclusa ieri sera con la disfatta del Napoli a Empoli la 33.ma giornata di serie A, ma tanti sono gli spunti su cui soffermarci¬†circa la corsa per l’Europa, ora pi√Ļ accesa che mai. A cinque giornate dal termine, la classifica dice Lazio 62, Roma 61 e Napoli 56, con i partenopei che sembrano dire addio alla rincorsa alla Champions. ‘Sembrano’ perch√© il calendario delle ultime cinque giornate ci regaler√† sfide di primaria importanza e, per le romane, particolarmente complicate, almeno sulla carta.

Particolarmente complicato, infatti, √® il calendario dei biancocelesti che dovranno affrontare Atalanta, Inter, Sampdoria, Roma e Napoli: ben tre le trasferte per la Lazio che dovr√† volare a Bergamo, Genova e Napoli e affrontare in casa l’Inter e la Roma in un derby che sa di scontro diretto per la Champions. Anche per la Roma sono in programma sfide delicate:¬†il derby con la Lazio alla penultima giornata e la trasferta a Milano contro i rossoneri; Genoa, Udinese e Palermo, invece, in casa all’Olimpico. E il Napoli? La classifica penalizza i partenopei, vero, ma le possibilit√† che le due romane possano perdere qualche punto sono concrete e per Benitez l’unico modo per accedere alla Champions √® sperare in un loro passo falso, oltre che evitare prestazioni come quella vista ieri sera al Castellani. Ma √® evidente che il Napoli abbia in testa un’altra strada: quella che da Varsavia porta in Champions League.

Se la volata Champions √® un affare per¬†tre, la volata Europa League √® un affare per ben cinque squadre. La classifica recita cos√¨: Sampdoria 51, Genoa 50, Fiorentina 49, Inter e Torino 48. Cinque squadre in soli tre punti per una volata Europa League tra le pi√Ļ entusiasmanti degli ultimi anni, considerando il totale equilibrio. Ma andiamo a vedere da vicino il calendario. Sulla carta √® la Fiorentina ad avere le partite pi√Ļ agevoli (Cesena, Empoli, Parma,¬†Palermo¬†e Chievo) ed √® l’unica, insieme alla Samp, a non avere scontri diretti, seppur i blucerchiati dovranno vedersela con Juventus e Lazio a Marassi. Sia Inter e Torino, invece, dovranno giocarsi un posto in Europa nello scontro diretto contro il Genoa, quest’ultima attesa nel weekend contro la Roma.¬†Ricapitolando:

Volata Champions League

LAZIO 62 punti: ATALANTA Inter SAMPDORIA Roma NAPOLI
ROMA 61 punti: Genoa MILAN Udinese LAZIO Palermo
NAPOLI 56 punti: Milan PARMA Cesena JUVENTUS Lazio

Volata Europa League

SAMPDORIA 51 punti: Juventus UDINESE Lazio EMPOLI Parma
GENOA 50 punti: ROMA Torino ATALANTA Inter SASSUOLO
FIORENTINA 49 punti: Cesena EMPOLI Parma PALERMO Chievo
INTER 48 punti: Chievo LAZIO Juventus GENOA Empoli
TORINO 48 punti: Empoli GENOA Chievo MILAN Cesena

Quali club il calcio italiano avr√† l’anno prossimo in Europa? Ancora √® presto per dirlo e le ultime cinque giornate di campionato, in tal senso, si riveleranno fondamentali. Il 31 maggio per i verdetti finali.

Martina Giuliano