Il suo futuro al Napoli, dopo lo svanire del sogno, non sembra piĂą sicuro: ma Dries Mertens ribadisce il suo amore per i colori azzurri

Un finale di stagione rocambolesco a Napoli, che ha creato non poco scompiglio raggelando il clima e generando tensioni. Le parole di ADL, la risposta senza peli sulla lingua di Sarri, lo stato d’animo della tifoseria che non si placa. E le voci di tanti possibili addii, compreso quello di Dries Mertens.

Il folletto belga ha trovato in Napoli la sua dimensione, piĂą volte lo ha ribadito. A oggi gli scenari che per lui si potrebbero aprire sono tutti legati all’estero e alla sua clausola rescissoria che sia aggira intorno ai 28 milioni. Dries è essenzialmente legato al progetto Sarri, che piĂą di tutti ha creduto in lui fortemente e lo ha lanciato nella posizione centrale d’attacco: molti danno per scontato che la partenza del tecnico toscano implichi quella dell’ attaccante belga.

Eppure non è quello che il numero 14 lascia trapelare. Domenica, in occasione del suo colpeanno e della sua rete numero 18 in campionato, il belga ha voluto ringraziare i tifosi con un post su Instagram abbastanza eloquente:

A dispetto di qualsiasi comportamento artefatto Mertens è sempre parso sinceramente e affettuosamente legato al Napoli, pertanto le sue parole non sorprendono né appaiono fuori luogo in questo momento non facile per i partenopei. Anzi. Purtroppo la società e soprattutto il suo patron hanno sempre operato in una certa direzione e, se realmente arrivasse qualche vantaggiosa offerta per la punta, nessuno si sente di escludere la sua partenza dal capoluogo campano.

Al momento, comunque, il belga vive il presente. Al di lĂ  di  quanto accaduto nelle ultime partite, Mertens ha il merito di aver sempre creduto nel titolo, se ne è fatto fautore principale e molte volte si è accollato la squadra sulle spalle. A livello personale paga un calo fisologico – perfettamente normale – e a livello collettivo l’inesperienza emotiva nello gestire i momenti piĂą delicati, nel bene come nelle difficoltĂ . BisognerĂ  aspettare la fine di questa stagione e vedere come saranno tirate le somme.

Comunque vada, ci sentiamo di dire che l’amore di Dries Mertens per la maglia azzurra non è stato e non sarĂ , nemmeno senza lo scudetto, sconfitto.

Daniela Russo

(tutte le immagini sono tratte dal profilo FB del calciatore)