La Roma affronterà la sua prima partita in casa contro il CSKA Sofia. In un Olimpico deserto sugli spalti, la squadra giallorossa proverà a mettere in cassaforte i tre punti a disposizione e archiviare almeno il girone di andata di Europa League.

La squadra bulgara a quota 0 dopo la sconfitta contro i rumeni del Cluj non vogliono partire da sconfitti e provano a caricare la squadra e i tifosi anche sui social.

https://www.facebook.com/cskasofiaofficial/videos/792729888232325

Attualmente la Roma è imbattuta da agosto (l’ultima partita persa risale agli ottavi di Europa League contro il Siviglia). In questa stagione non ha mai perso sul campo (una sconfitta a tavolino contro il Verona), collezionando 3 vittorie e 2 pareggi tra cui l’ultimo contro il Milan capolista del campionato.

Tra Roma e CSKA Sofia ci sono dei precedenti e tutti favorevoli alla Roma che ha portato a casa 4 vittorie su 4 nella doppia sfida del 1983/84 della Coppa dei Campioni e più recentemente nell’edizione di Europa League 2009/10.

Nei bulgari spicca sicuramente l’esonero dell’allenatore Stamen Belchev dopo la deludente serie di risultati nel campionato bulgaro.
La guida tecnica sarà gestita ad interim addirittura da tre persone: Daniel Morales, Kiril Dinchev e Krassimir Chomakov.

sowe
Fonte immagine: Profilo ufficiale Instagram Ali Sowe

Tra i calciatori più pericolosi in rosa ci sono sicuramente la punta gambiana Ali Sowe, in realtà nato in Italia e cresciuto calcisticamente nel nostro paese tra Serie B e la vecchia Serie C.

In questa stagione ha totalizzato 3 reti nella fase ad eliminazione per i preliminari di Europa League e 2 reti in campionato.

Altro nome pericoloso è Younousse Sankharé, mediano mancino. Ha giocato in squadre blasonate come PSG, Lille, Bordeaux, Dijon e Guingamp vincendo due Coppe nazionali e una Coppa di Lega.

C’è anche una vecchia conoscenza del campionato italiano: Stefano Beltrame, cresciuto nelle giovanili della Juventus e girovago nelle serie minori tra cui Bari, Modena, Pordenone e Pro Vercelli prima di passare in prestito all’estero.
Ultima esperienza in Italia la scorsa stagione con la Juventus U23 prima di passare a titolo definitivo a gennaio nel CSKA Sofia con cui ha totalizzato 16 presenze e 3 reti.

beltrame
(Stefano Beltrame) Fonte immagine: Profilo ufficiale Instagram CSKA Sofia

La Roma ritroverà finalmente Chris Smalling pronto a riprendersi il posto da titolare vista la squalifica che Mancini dovrà scontare per tre giornate in Coppa. Titolare anche il giovane Borja Mayoral pronto a cercare di siglare il suo primo gol in maglia giallorossa.

Purtroppo però nei precedenti tra le due squadre, ci sono stati anche gravi episodi di violenza tra i tifosi nella città di Sofia. Nella stagione 2009/10, otto tifosi della Roma sono stati fermati per i tafferugli tra gli ultras delle due squadre assaltando un locale pubblico e distruggendo sedie, tavoli e vetrine.

Nel 2014 a Roma, furono i tifosi bulgari a creare disordini. Ubriachi e armati aggredirono i tifosi romanisti. Il bilancio fu di 8 arrestati di cui sette bulgari e un italiano più 8 Daspo e un ferito.

Le note più brutte del calcio purtroppo restano questi inspiegabili episodi gravi di violenza che si spera non accadano più in un calcio che deve solo unire e mai dividere.

 

Raffaella De Macina
Fonte immagine: Profilo ufficiale Twitter Chris Smalling