Sono cinque anni che Trapattoni ha lasciato ufficialmente il mondo del calcio e il “Trap” doveva trovare un altro modo per divertirsi.

Quest’autunno ha creato i suoi profili Instagram e Twitter, subito clickatissimi e super aggiornati!

Nonostante i 79 anni sulle spalle, infatti, mister Trapattoni è molto social ed ama condividere con i fan tanti momenti belli e divertenti.

Certo, non nasconde di aver più volte litigato con la tecnologia, tra le varie password e Wifi (da lui simpaticamente ribattezzato Wi Fly) che non collaborano.

Foto: Getty Images

Il profilo Instagram è sicuramente il più seguito:Trapattoni ama riempirlo delle sue storiche citazioni, dei video diretti da Lorenzo Giannotti e di tante foto che lo ritraggono di questi tempi, nella sua carriera da allenatore e da giocatore.

Su Twitter invece usa qualche parola in più, per augurare buone feste ed anche “buon compleanno” al Milan che gli rimarrà sempre nel cuore.

Parole toccanti anche su Scirea e sull’Heysel.

Ma non mancano le curiosità, è grazie a Twitter che scopriamo che non ha mai avuto una squadra del cuore o che rivediamo tutte le sue mitiche figurine Panini.

Frecciatina al calcio moderno: lui fischia per farsi sentire meglio, nello sport dei nostri giorni invece manca l’umiltà.

Federica Vitali