Home Rubriche TATTOOTBALL – Il calcio sulla pelle: Il Tardini come seconda casa

TATTOOTBALL – Il calcio sulla pelle: Il Tardini come seconda casa

TATTOTBALL - Il Tardini, la casa di Nicolas 

Il Tardini, una seconda casa per il nostro tifoso del Parma

Il Tardini, la casa di Nicolas 

 L’amore è bello finché dura…
un tatuaggio invece è per sempre!

 

Prosegue la nuova rubrica di Gol di Tacco A spillo dedicata ai tatuaggi dei tifosi. Perché se tatuarsi il nome del proprio partner può indurre a rimorsi e pentimenti, la fede calcistica invece non finisce mai!

E diventa il tuo porto sicuro, la tua casa.

Così come ci racconta Nicolas, giovane tifoso del Parma che ha deciso di tatuarsi lo stadio della sua squadra del cuore.

Mi chiamo Nicolas, ho 29 anni faccio l’operaio. Ho deciso di tatuarmi lo stadio perché per me il Tardini è proprio come una seconda casa, solo a casa riesci a essere sempre te stesso, libero e spensierato”.

 

tattootball parma tatuaggio tifoso
Il Tardini, la seconda casa di Nicolas.

“La storia che ha direi che la lasciamo a chi l’ha vissuta, a me piace pensare di avere le chiavi del cancello e immaginare ogni sera dopo lavoro di rientrare a casa”

 

Una filosofia di tifo resa eterna.

 

Se hai anche tu un tatuaggio legato alla tua squadra del cuore o al tuo calciatore preferito, contattaci sui nostri profili social – Facebook o Instagram oppure scrivici una mail: redazione@golditacco.it