Finalmente è tempo di Supercoppa.
Dopo il rinvio di questa estate, frutto della stasi che si è venuta a creare nel mondo del calcio femminile italiano a causa del braccio di ferro tra Figc e LND, Juventus e Fiorentinasabato 13 ottobre alle ore 20.45 si confronteranno allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia (inizialmente la gsra era in programma il 25 agosto).

La Juventus, detentrice del titolo tricolore, ha iniziato bene la stagione in campionato vincendo i primi incontri in ma è uscita nei sedicesimi di finale di Champions League contro il Brondby.
Le Viola, che l’anno scorso hanno vinto la Coppa Italia, sono reduci dal ko nel big match contro il Milan ma hanno conquistato gli ottavi di Champions dopo aver eliminato il Fortuna Hjorring.

Entrambe le squadre hanno voglia di alzare il primo trofeo stagionale

GUARINO: “Sarà una partita molto equilibrata, in cui entrambe le squadre proveranno a esprimere tutto il loro potenziale offensivo… Sono sfide da dentro o fuori, è una finale. Si gioca per vincere, così come avevamo giocato in Champions. Sarà una partita di alto livello… Sara Gama? Ha un problema che è in via di risoluzione, domani scioglieremo gli ultimi dubbi ma dovrebbe fare parte della gara“.

CINCOTTA:Sarà una battaglia di novanta minuti, saremo sempre sotto pressione e dovremo limitare ogni tipo di errore. Tutte le nostre giocatrici stanno bene e quindi avremo l’organico al completo. La Juventus è un club prestigioso e vincente, stimo molto la loro allenatrice Guarino. Comunque noi siamo consapevoli dei nostri mezzi e siamo sicuri di poter dire la nostra aggrappandoci alla nostra identità di gioco”.

Si prevede una gara equilibrata tra due compagini che sanno interpretare un calcio propositivo e incarnano l’evoluzione in atto all’interno del movimento.

Lo spettacolo è garntito e sarà possibile seguire l’incontro su RaiSport.

 

Caterina Autiero

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here