Non c’è un turno di campionato che esula dai commenti social e anche questo week-end ha dato modo ai tifosi di confrontarsi via web

La 31esima  giornata social si apre con la sfida BeneventoJuventus tra constatazioni di campo e una sottile ma pungente ironia che colpisce il presidente della formazione campana, Vigorito e alcune affermazioni dello stesso non sfuggite ai tifosi bianconeri.

Roma-Fiorentina, la seconda partita andata in scena nella giornata di sabato, è stata la prima che vedeva affrontarsi due team nei quali ha militato Davide Astori e proprio a lui, sempre presente nei cuori di noi tutti, sono indirizzati alcuni messaggi.

Spal-Atalanta termina con un pareggio. Quando un rigore viene concesso c’è chi esulta e chi, invece, recrimina e in questo caso i commenti dei  supporters della squadra di Semplici viaggiano in quest’ultima direzione.

Il match delle 20.45  ha avuto come protagonista il derby della Lanterna, terminato a porte inviolate. Differenti sono state le accezioni dei sostenitori delle due tifoserie che, però, si sono rivelate gli attori principali dei 90’.

Il pranzo della domenica è stato accompagnato dalla sfida tra Torino e Inter ma  anche in questa occasione, a non essere dimenticate sono state delle frasi rilasciate antecedentemente all’incontro. Non è passato inosservato  neppure il saluto, divenuto tormentone, tra i due tecnici a seguito del fischio finale.

VeronaCagliari e Crotone-Bologna interessavano particolarmente la zona retrocessione che sembra affascinare alcuni appassionati più della lotta salvezza.

Ad andare meno a genio ai tifosi cagliaritani oltre ai risultati negativi collezionati durante questo ultimo periodo, sembrano essere anche i cambi di Lopez

La vittoria nel finale del Napoli contro il Chievo Verona ha lasciato l’amaro in bocca a Maran e i suoi ma ha arricchito di significato il cammino del team partenopeo che al San Paolo gioca con un uomo in più: il pubblico.

La Lazio prosegue nel regalare vittorie ai propri tifosi che non perdono occasione per rimarcare il loro orgoglio verso la squadra del cuore senza dimenticare qualche sfottò.

Chiude la giornata di campionato e quella social il posticipo del Meazza: Milan-Sassuolo.  I rossoneri perdono due punti per la corsa Champions ma c’è chi sembra avere la risposta a questo e anche chi, nonostante il pareggio, continua a rimanere incondizionatamente sul carro del proprio mister.

Chiara Vernini