In esclusiva per GolDiTaccoASpillo il direttore di NapoliMagazine Antonio Petrazzuolo. Tanti i temi trattati, dall’Europa League al campionato, dal mercato al rinnovo di Benitez. Queste le sue sensazioni sul momento del Napoli.

 Parliamo del match contro lo Sparta Praga: che partita ha visto?

Una partita poco esaltante, soprattutto il primo tempo in cui ho visto un Napoli contratto che ha fatto fatica a trovare la via della porta. Inoltre, il terreno di gioco non ha aiutato gli uomini di Benitez: si sa che un campo in queste condizioni non aiuta mai la squadra più tecnica. Bene Albiol e Rafael, nonostante qualche incertezza. Ma bastava un punto per la qualificazione, e il punto è arrivato. Per il primato il Napoli affronterà al San Paolo l’ultima del girone con la tranquillità di una squadra già qualificata alla fase successiva. 

 Qualificazione in cassaforte, ora testa alla Sampdoria..

Con la Samp sarà una partita tosta e Mihajlovic la sta preparando già da diversi giorni. Sarà dura perché è la squadra rivelazione del campionato, gioca bene ed è molto attenta. Non a caso Benitez ieri sera ha fatto un ricco turn-over. Ferrero in settimana ha detto che la sua Sampdoria non ha ancora perso in casa. Io vorrei ricordargli che c’è sempre una prima volta..

 Negli ultimi mesi abbiamo visto un Napoli perdere molti punti in campionato, spesso per errori difensivi: quando farà il definitivo salto di qualità?

Troppe ingenuità che si potevano evitare, è vero. Io credo che vedremo un salto di qualità quando la squadra tornerà consapevole della propria forza e soprattutto quando i giocatori della rosa cresceranno in personalità. Ma serviranno anche degli interventi sul mercato: non scommesse, ma certezze. 

 In settimana sono girate voci circa l’interessamento di cinesi e il trasferimento di Messi e Simeone a Napoli: fantascienza o ipotesi plausibile?

Sorrido. Tanto. Qui di riscontri da parte della società non ci sono stati. Vedo poco di concreto. Chiunque sarebbe felice con Messi in squadra, figuriamoci i tifosi azzurri. Ma Messi rimane un sogno. Ma poi quali cinesi? Chi sono questi cinesi? Non è circolato un nome al riguardo. 

 Domanda secca: Benitez rinnoverà?

Benitez continua a dire che sta lavorando per il futuro del Napoli, a prescindere dal rinnovo. L’allenatore e il presidente De Laurentiis non hanno ancora stabilito quando parlarne. Certamente qualche dubbio lo fa venire e l’ultima cosa che vorremmo è un addio come quello di Mazzarri. Benitez, però, vuole dimostrare di non aver fallito in questa seconda parentesi italiana e punterà a vincere la Supercoppa contro la Juventus. Si fanno tanti nomi e si vocifera di un futuro sulla panchina della Nazionale spagnola. Io credo che, alla fine, ci sorprenderà tutti e annuncerà il prolungamento contrattuale per un altro anno.

Martina Giuliano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.