Ha soli 19 anni ma ha già giocato una finale di Europa League, una semifinale di Champions, una finale di Nations League, e ha vinto un campionato olandese: Matthijs de Ligt si è affermato come uno dei difensori più completi e interessanti al mondo.

Non ancora ventenne risulta già un difensore solido e affidabile.
Difficile da superare nell’uno contro uno, con 189 cm di altezza per 90 kg di peso risulta imbattibile nel gioco aereo e ha grande senso della posizione che compensa la poca rapidità.
Gioca indifferentemente sia da centrale sinistro che destro, in virtù della capacità di saper calciare molto bene con entrambi i piedi.
Con ancora un lungo futuro da scrivere, il giovane olandese, spicca anche per le sue doti da leader: abile a guidare la difesa e sicuro nell’impostare l’azione.

Un profilo perfetto per la filosofia di Sarri e per ringiovanire un reparto che ha fatto la storia della Juve. 

Sapevi che….?

5 CURIOSITA’ SUL TALENTO OLANDESE

  • E’ soprannominato “Fatty” (in italiano “grasso”) dai suoi compagni di squadra. Questo per il suo viso paffuto.

de ligt bimbo

  • Uno dei difensori più forti nel panorama attuale era destinato al tennis. All’età di cinque anni, spinto dai genitori -entrambi tennisti- aveva impugnato la racchetta. Si deve a un suo amico il passaggio al calcio: “Vieni a provare la scuola calcio”, quell’invito si è rivelato vincente.
de ligt tennis
immagine: Ajax Showtime
  • Dal 2014 al 2018 ha avuto una relazione con Annick Diekman, giocatrice di hockey.

Matthijs-de-Ligts-Relationship-Story

Poi, nella vita del campione è entrata la modella AnneKee Molenaar, figlia di un ex calciatore dell’Ajax degli anni ’80-’90, Keje Molenaar.
La relazione, è stata annunciata durante la premiazione del Golden Boy
e non poteva che essere al centro dei media olandesi.
In previsione del trasferimento del difensore, la ragazza ha deciso di accantonare per un po’ le passerelle e iscriversi all’università di Giurisprudenza, in modo da poter seguire il calciatore e dover tornare ad Amsterdam solo per sostenere gli esami.

View this post on Instagram

💏

A post shared by AnneKee Molenaar (@annekeemolenaar) on

View this post on Instagram

Chilling 😍

A post shared by AnneKee Molenaar (@annekeemolenaar) on

  • De ligt non è figlio unico. Il difensore ha un fratello, Wouter e una sorella, Fleur che sono gemelli e hanno 15 anni.de ligt famiglia

View this post on Instagram

✖️✖️✖️

A post shared by ☆ Fleur De Ligt ☆ (@fleurdeligt) on

  • E’ il più giovane debuttante ‘oranje’ del dopoguerra. Nel 2017, in occasione delle qualificazioni al Mondiale contro la Bulgaria, il ct Daley Blind lo fa esordire con la nazionale maggiore diventando così il più giovane esordiente dell’Olanda a soli 17 anni, 7 mesi e 10 giorni.