Nella bellissima cornice di Villa De Grecis, è andata di scena la tanto attesa presentazione della nuova SSC Bari targata Luigi De Laurentiis (figlio dell’eccentrico presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis).

In questa importante occasione, finalmente sono stati rivelati i vari tasselli tenuti segreti fino ad ora, prima tra tutti la nuova rosa, ‘comandata’ dal neo tecnico Giovanni Cornacchini, che sarà responsabile insieme ai giocatori, di riportare in alto la squadra per questa nuova prima stagione in Serie D.

Tra i presenti giocatori, spicca sicuramente Franco Brienza, fortemente voluto dai tifosi come uomo simbolo di questa rinascita, sarà lui il capitano della squadra.

Fonte fotografica: SSC Bari Official

L’altro tassello rimasto nascosto è stato il logo, una rivisitazione del galletto del vecchio presidente Matarrese. La parte nera rappresenta una vela spiegata e quindi il mare che caratterizza la città di Bari; l’unione con la cresta rossa può ricordare la torcia olimpica e sta a significare il fuoco. Il direttore creativo Silvio Boezio ha voluto quindi rappresentare l’unione di acqua e fuoco, un legame tra la città e lo sport.

E’ stata presentata anche la nuova campagna abbonamenti, che inizierà ufficialmente lunedì 17 settembre sia online sia allo Stadio San Nicola.
La novità è che resterà chiusa al pubblico la vecchia Curva Sud per fare in modo che tutti i tifosi vengano riuniti negli altri tre settori a disposizione.
Una campagna abbonamenti rivolta a tutti, con prezzi che variano dai 90 fino ai 250 euro in base al settore scelto.

Questo nuovo Bari ha bisogno di tutti i suoi tifosi per rinascere dalle sue ceneri, proprio come una fenice.
Non ci resta che dare il nostro più grande in bocca al lupo a questo nuovo Bari, piazza importantissima con 110 anni di storia, con la speranza che presto possa tornare dove merita.

Buon campionato SSC Bari!

Raffaella De Macina
Fonte fotografica: Giornale di Puglia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here