Home Calcio Italiano Serie A Juventus-Sassuolo, serata surreale e tre punti d’oro

Juventus-Sassuolo, serata surreale e tre punti d’oro

La Juve vince contro il Sassuolo e contro la sfortuna

Fonte immagine prof.Twitter Juventus

Una serata da scrivere negli annali della storia della Juventus.

I bianconeri ¬†riescono a vincere la partita nonostante le assenze ¬†da Covid-19 e la perdita di due uomini in corso d’opera fondamentali per l’assetto della squadra.

Una stagione complicata per i giocatori della Juve colpiti da avversità ma che lottano e ottengono il risultato.

La vittoria contro il Sassuolo ha del miracoloso, la formazione costruita e assemblata con risorse risicate: mezza difesa è a casa con il virus,  in pochi minuti Pirlo perde 2 uomini e si fa male anche Chiesa che stoicamente finisce la partita.

McKennie accusa un fastidio e chiede di uscire, mentre Dybala si accascia a terra dopo una brutta botta al ginocchio, non sarà in grado di proseguire.

Danilo
Fonte immagine prof. Twitter Juventus

La Juventus passa in vantaggio con Danilo, con un tiro da fuori area ma il Sassuolo paregger√† quasi subito con Defrel. La squadra di De Zerbi corre e si organizza, gioca senza perdere lucidit√†: nemmeno l’espulsione di Obiang – ¬†con valutazione al Var da parte dell’arbitro Massa – ¬†condiziona l’approccio del Sassuolo alla gara.

De Zerbi ci crede e vuole vincere la partita.

Anche in superiorit√† numerica la Juventus soffre e sembra in difficolt√† nelle rifiniture, Ronaldo non √® in serata non riesce ad evitare la marcatura. ¬†√ą nervoso perch√© continua a sbagliare.

La squadra di Pirlo torna in vantaggio grazie a Ramsey, fino a quel momento non particolarmente brillante. Il  risultato di 2-1 non fa però stare tranquilli.

I bianconeri continuano a lottare e a difendersi dalle incursioni del Sassuolo ma Ronaldo alo scadere metter√† in salvo il risultato segnando il terzo gol valido per ¬†un altro record in pi√Ļ.

Non √® il caso di fare valutazioni sui singoli di un gruppo in emergenza il cui assetto √® andato all’aria per vari episodi. Il Sassuolo al contrario non si √® scomposto dall’uscita del giocatore e ha continuato a spingere e a mettere in difficolt√† la Juve.

La vittoria non si discute perch√© la squadra si √® avvicinata alla vetta della classifica recuperando punti dal Milan e Inter, ma domenica prossima la Juventus affronter√† l’Inter.¬†

Tutto dipenderà dal recupero dei giocatori i quali stanno accusando la fatica e il pochissimo tempo di recupero dovuto da un tour de force di una partita ogni tre giorni.

Ciò di cui essere soddisfatti è la reazione di squadra e la forza di volontà di non mollare, diverse le occasioni da gol clamorose sprecate, ma per questo ci penserà Andrea Pirlo già con la testa a domenica prossima.

Cinzia Fresia