Lui si chiama Nicolò – per tutti Nico – e ha solo 9 anni.

Con la sua vocina bianca e soave, lo ascoltiamo sulle note di “Fai rumore” di Diodato, protagonista dell’ultimo Festival di Sanremo.

Il bambino è intonatissimo e a sentirlo viene la pelle d’oca.

Soprattutto quando capiamo che ha completamente riadattato il testo della canzone, trasformandola in un inno per il suo idolo bianconero: Paulo Dybala.

Suo papà, Pippo Crotti, ha pubblicato sulla propria pagina Facebook il video del figlio che canta, montato su immagini emblematiche del diez della Juventus.

Il risultato  è di grande effetto e di grande impatto emotivo.

Tanto che in tanti si mobilitano sui social per condividere la canzone e, chissà che possa arrivare alle orecchie e agli occhi dell’attaccante argentino.

Il video è arrivato così anche alla nostra redazione.
E così, abbiamo contattato Pippo Crotti (la vena artistica del piccolo è una dote di famiglia) che ci ha aiutato a capire meglio come è nata l’idea di omaggiare la Joya con una canzone eseguita da un fan così piccolo ma assolutamente appassionato:

Una sera Nico mi chiede se poteva fare una “parodia” (lui le chiama parodie le canzoni con le parole cambiate) per Dybala sulla canzone di Diodato ‘Fai Rumore’. Credo abbia scelto quella canzone perché la sapeva bene, è un periodo che cantava quella originale.

L’iniziativa nasce dunque tutta dal cuore di bimbo di Nico, che sente il bisogno – in questo periodo probabilmente ancora più duro per i più piccoli – di dialogare con il suo idolo indiscusso.

Gli ho detto di cominciare a scrivere qualcosa ed è partito subito dal ritornello Sei un campione! E così via.
L’ho aiutato io ovviamente a far incastrare bene le parole (ha solo 9 anni). Poi, in un paio d’ore l’abbiamo registrata in casa davanti al computer (non aveva mai cantato davanti a noi in quel modo).
Dybala è sempre stato il suo idolo, la prima maglia che ha voluto è stata la sua. Mi ha detto ‘Dybala è il mio idolo perché è fortissimo’.

Nico, come tutti i bambini sogna e si augura di essere, un giorno, come il suo idolo…

Sfortunatamente non l’ha mai visto dal vivo. Non siamo mai andati allo Stadium. Speriamo di poterlo fare la prossima stagione e fargli vedere Paulo. Nico gioca a calcio da un anno e mezzo. Guarda video di Dybala su YouTube e cerca di copiare come calcia.

… al momento si limita a mandargli un messaggio:

Nico vorrebbe dire a Paulo: ‘Paulo sei fortissimo, sei il mio idolo e mi fai felice quando fai gol. Spero di vederti giocare dal vivo e incontrarti per abbracciarti. Sei il mio campione’. 

Proprio come canta nella “sua” canzone.

E ancora, il padre ci dice:

Vorrei io ringraziare tutti quelli che stanno condividendo il video per farlo arrivare a Dybala, anche se sarà molto difficile. Quindi grazie anche a voi! 😊È bello vedere sognare un bambino soprattutto in questo periodo dove non sappiamo che futuro avremo. Meno male loro non ci pensano. :))))

Il messaggio delle ultime parole di Pippo Crotti è quanto mai reale.

I bambini in questa emergenza si attaccano alle loro sicurezze, che siano in famiglia o all’esterno, come il protagonista dei loro sogni d’infanzia.

Paulo Dybala rappresenta questo oggi per Nico:
una sicurezza nelle incertezze.

Ed è per questo che ci auguriamo ardentemente che la Joya – sempre così sensibile ai più piccoli – possa ascoltare la canzone e trovare Nico, come abbiamo fatto noi.