Se una partita di calcio è la metafora della vita, allora i Campioni si riconoscono anche fuori dal campo. 

Come Leo Messi.

Idolo ed eroe per i più piccoli, 5 volte Pallone d’Oro e al servizio dell’umanità.

La Pulga sa come ringraziare il destino, roseo e fortunato. Qualche anno fa ha fondato la Leo Messi Foundation, organizzazione che si offre di garantire sostegno non solo economico, ma anche medico ai bambini indigenti.  Attraverso la Fondazione ha fornito materiale scolastico, cure mediche, aiuti economici. E ora l’ultimo gesto, quello più splendido, ancora meglio di un suo goal.

O forse è il goal della Vita. 

Lionel Messi
Molto attivo nella solidarietà, Leo Messi ha dato 3 milioni di Euro per aiutare i bambini a guarire dalla terribile malattia

Messi ha voluto puntare ancora più in alto, rendendosi protagonista della realizzazione delreparto di oncologia pediatrica più grande d’Europa. La struttura  sarà in grado di curare fino a 400 pazienti all’anno, un numero ben più alto rispetto agli altri ospedali.

 “È una grande gioia per me fare parte di questo progetto ha dichiarato la Pulce-. Voglio ringraziare tutti quelli che l’hanno reso possibile. Spero che i bimbi possano continuare a lottare contro questa crudele malattia, il cancro. Spero che tutti insieme possiamo sconfiggerla, sono molto contento di poter contribuire a realizzare questo sogno”.

 

 

Giusy Genovese