Home Calcio Italiano Serie A Ibrahimovic e Dybala obiettivo comune, in campo contro il Covid

Ibrahimovic e Dybala obiettivo comune, in campo contro il Covid

Ibrahimovic e Dybala obiettivo comune, in campo contro il Covid. L'attaccante rossonero per la Regione Lombardia, l'argentino per la Regione Piemonte

Ibrahimovic e Dybala
Ibrahimovic e Dybala

I casi di Covid-19 nel mondo, secondo i dati diffusi della Johns Hopkins University, sono ormai oltre i 55,7 milioni. I decessi confermati, dall’inizio della pandemia, superano invece il milione. In Italia la situazione non accenna a migliorare e i contagi continuano a salire.

In questo clima di preoccupazione globale scendono in campo contro il Coronavirus anche i calciatori. Tra loro, due in particolare si sono spogliati della loro divisa, hanno messo da parte gli scarpini e si sono reinventati testimonial. Di chi parliamo? Zlatan Ibrahimovic e Paulo Dybala, che negli scorsi mesi hanno sconfitto il virus e ora lanciano un messaggio a tutti i loro tifosi, e non solo. 

L’attaccante rossonero, risultato positivo al Covid il 24 settembre e tornato sul terreno da gioco due settimane dopo, ha accettato l’invito di Regione Lombardia e ha prestato il suo volto per la campagna di sensibilizzazione anti Coronavirus.  L’idea di coinvolgere il Dio di Milano, come Ibra stesso si definisce, è stata del governatore Attilio Fontana, vedendolo giocare la sera del derby proprio dopo aver sconfitto il virus. 

Fonte immagine: video Regione Lombardia
Fonte immagine: video Regione Lombardia

Il messaggio, in un video girato sul Belvedere di Palazzo Lombardia e pubblicato sui social, è semplice e chiaro:

“Il virus mi ha sfidato e io ho vinto. Ma tu non sei Zlatan, non sfidare il virus. Usa la testa, rispetta le regole, distanziamento e mascherina, sempre. Vinciamo noi”. 

La Regione Piemonte e il presidente Alberto Cirio si sono affidati invece a un esperto di mascherine, o meglio, di maschere: Paulo Dybala.  Il numero 10 della Juventus, che è stato uno dei primi calciatori contagiati dal Covid-19 nel corso della prima ondata in primavera, conosce bene il virus e ricorda a tutti l’importanza dell’utilizzo della mascherina. 

Lo fa in un video, girato all’interno del palazzo della Regione e affacciato su Piazza Castello, con alle spalle Palazzo Madama e la Mole Antonelliana:

“Non sottovalutiamo questo virus: questo virus si vince solo se sapremo fare squadra. Indossate la mascherina, proteggendo voi, proteggerete anche gli altri. Insieme ce la faremo”.

La clip è stata realizzata con il supporto tecnico della Juventus.

Che sia un campione bianconero o rossonero, l’appello è chiaro: il virus è un problema serio, non siamo Zlatan, non sfidiamo il Covid e indossiamo sempre la Dybala mask, pardon, la mascherina. 

Alessandra Cangialosi