La FIFA ha bloccato il mercato del Chelsea per due sessioni a causa della violazione dei regolamenti riguardanti la cessione e il trasferimenti di alcuni giovani giocatori.

Questo blocco riguarda ovviamente anche quello di Gonzalo Higuain, giocatore il cui tesserino è di proprietĂ  della Juventus ma attualmente tesserato Chelsea con la formula del prestito. Seppur il contratto tra Juventus e Chelsea sia stato siglato prima della decisione della FIFA, a giugno l’attaccante argentino potrebbe tornare in Italia. Se la condanna alla squadra inglese verrĂ  confermata, infatti, questa non potrĂ  far valere il diritto di riscatto su Higuain che è stato fissato a 36 milioni di Euro. Molto probabilmente non potrĂ  neanche essere prolungato il prestito e questo costringerebbe l’attaccante a tornare in casa bianconera.

higuain
immagine: sport.virgilio.it

La Juventus si sta muovendo per far valere i suoi interessi perchĂ© il blocco del mercato del Chelsea penalizzerebbe la societĂ  costringendola di fatto al reintegro di Higuain, puntando sul fatto che l’accordo è precedente alla decisione della FIFA. Anche il Chelsea ha ufficializzato il ricorso alla Corte d’Appello della FIFA per ottenere uno sconto di pena.

Il povero Higuain pensava di aver trovato un porto sicuro nel Chelsea del suo maestro Sarri, ma la decisione della FIFA ha rimesso tutte le carte in gioco e adesso del suo futuro non c’è piĂą la certezza. I Blues faranno di tutto per trattenere lui e i compagni di squadra ma ci sarĂ  altresì da capire quale sarĂ  la decisione finale della FIFA.

Gisella Santoro