Alisson Becker, portiere del Brasile e portiere della Roma nella scorsa stagione, ieri si è aggiudicato il premio come miglior portiere della scorsa stagione in Serie A.
Premio meritatissimo per il portiere brasiliano che è esploso proprio con la maglia giallorossa e che nella sessione estiva di calciomercato è passato alla corte di Klopp con il Liverpool.

Intervistato da Sky, un pensiero per la sua ex squadra non è mancato, artefice di averlo fatto crescere in maniera esponenziale infatti attualmente è considerato uno dei migliori portieri al Mondo.

“Sono venuto perché è una festa importante, non perché ho vinto, ed è un piacere per me essere qui. Olsen sta facendo benissimo, io seguo ogni volta che posso la Roma, purtroppo tante volte sono in campo quando giocano, mi manca tanto.”

Anche alla Roma manca tantissimo. Dopo un primo anno di ambientamento come riserva di Szczesny, con il passaggio del polacco alla Juventus, Alisson ha trovato la strada finalmente spianata per poter dimostrare il suo valore realee che valore diremmo!!
Protagonista di parate formidabili e con un ottimo gioco di piedi (per chi non ricordasse l’assist a El Sharaawy direttamente dalla rimessa dal fondo), è stato uno dei maggiori fulcri nella cavalcata della Roma in Champions arrivata inaspettatamente in semifinale ed eliminata proprio dal Liverpool, squadra che detiene attualmente il cartellino del portiere.

Foto: Retesport

Anche in Premier League Alisson sta trascinando la sua squadra verso il vertice della classifica a sole due lunghezze dal Manchester City primo in classifica.
Riguardo l’ultima partita di campionato nel derby tra Liverpool ed Everton ha detto ai microfoni: “Abbiamo fatto una bellissima partita, non era giusto uscire con un pareggio, al gol ho visto che affianco a me stava correndo Klopp e abbiamo festeggiato insieme”.

“A Liverpool sono contento, è stato un trasferimento importante per me e la mia famiglia!”

Foto: One Football

Alisson per tutti i tifosi romanisti rimarrà sempre uno dei più forti portieri ad aver indossato la maglia giallorossa, merito anche del preparatore dei portieri Savorani  – considerato uno dei migliori in Italia – che sta facendo un ulteriore ottimo lavoro anche con il neo portiere titolare Olsen: con grandi miglioramenti  da parte del portiere svedese dopo un inizio di campionato insicuro.

Raffaella De Macina
Foto copertina: Forzaroma.info

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here