Dopo due giorni di Champions oggi è il turno dell’Europa League. La prima squadra italiana a scendere in campo sarà alle 17.00 la Fiorentina che cercherà il punto utile necessario per continuare a competere in Europa. Per i viola, infatti,  la gara contro il Qarabag è fondamentale per rimanere in corsa nella competizione e così Paulo Sousa è pronto a schierare la formazione migliore in Azerbaijan.  Babacar guiderà l’attacco  mentre a difendere la porta dal 1′ ci sarà  Tatarusanu.

Alle 19.00 sarà la volta della   Roma e del Sassuolo, rispettivamente contro Astra Giurgiu e Genk. I giallorossi sono volati a Bucarest con il pass per la fase successiva in tasca, mentre  la squadra romena si giocherà proprio contro la formazione romana, il passaggio del turno.

Allo stesso orario i neroverdi saranno impegnati al Mapei Stadium contro il team belga. Coscienti di non poter accedere ai sedicesimi, gli uomini di Di Francesco sono intenzionati a salutare l’Europa con un risultato positivo.

Alle 21.00 toccherà all’Inter. I nerazzurri, ormai eliminati dalla corsa alla coppa, sfideranno lo Sparta Praga, motivati ad uscire dal terreno di gioco dopo aver disputato una prestazione positiva necessaria per rialzare la testa.

Chiara Vernini

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here