Le ragazze della Nazionale femminile battono la Moldavia e si mantengono salde al comando del loro girone: continua il loro (e il nostro)  sogno di disputare un Mondiale in maglia azzurra

Altri tre punti in cassaforte. Le Azzurre di Milena Bartolini archiviano la pratica Moldavia con un ottimo 3-1 e proseguono la marcia verso la conquista di quel Mondiale tanto agognato da tutte le platee calcistiche, maschili e femminili. E se per i nostri ragazzi ormai i giochi sono fatti, le ragazze non sembrano intenzionate a mollare di un centimetro.(immagine da calciofemminileitaliano.it)

L’ undici azzurro è stabilmente al comando del girone a punteggio pieno e la vittoria odierna l’ avvicina con il giusto spirito a quella che sarà la partita di snodo, contro l’avversaria più temibile: il Belgio. Le due nazionali si sfideranno tra soli quattro giorni, il 10 aprile a Ferrara, con l’ Italia che nel frattempo ha rifilato ben 8 gol alla Moldavia subendone soltanto uno; insomma, è una Nazionale che entusiasma e che fa sognare sempre di più un posto al Mondiale.

La partita di oggi è stata vinta agevolmente dalle ragazze della Bartolini, in vantaggio dopo soltanto 8′ con Tucceri Cimini, alle quali sono seguite l’autorete di Colesnicenco e la marcatura conclusiva della  Giacinti. Le moldave sono andate a segno con Toma.

Occhi puntati dunque sul match di martedì prossimo, perchè un successo potrebbe valere una seria ipoteca sulla qualificazione. Intanto tutta la Nazione senza differenze di sesso fa il tifo per le Azzurre: in ballo c’è la competizione più amata e più attesa, da sempre.

Daniela Russo

(immagine copertina tratta da Twitter)