Le calciatrici italiane sono in prima fila nella campagna #distantimauniti lanciata dal Ministero della Salute e sostengono sotto ogni forma la “lotta al COVID 19”

Loro che conoscono benissimo cosa significa fare squadra e quanto è importante l’unione; quanto è importante che tutti facciano la loro parte, che tutti siano solidali aiutandosi a vicenda, che tutti vogliano raggiungere un unico fine: che sia vincere una gara, che sia sconfiggere un nemico come il coronavirus.

Loro abituate ad abbattere muri e quindi consapevoli che questo richiede pazienza e forza d’animo.

Loro che hanno inseguito un sogno e conoscono bene cosa significa sacrificarsi, fare rinunce.

Con questa campagna si chiede di rispettare gli altri e le regole (proprio come avviene negli sport), di fare piccole-grandi rinunce per un fine unico. Gli italiani sono chiamati e essere un tutt’uno pur restando a casa, isolati, il più possibile.

Il calcio femminile pur non giocando partecipa insieme agli italiani alla partita più difficile.

La loro forza e il loro esempio sono un’ ulteriore spinta per andare in rete, fare gol e finalmente abbracciarci!

empoli ladies coronavirus

sassari torres coronavirus