Home Calcio Italiano Serie A De Ligt-Demiral, troppo belli per essere veri ( e duraturi!)

De Ligt-Demiral, troppo belli per essere veri ( e duraturi!)

Juventus, la coppia di centrali conquista ma dura una sola partita...

Fonte immagine profilo Twitter Vecchia Signora.com

Merih Demiral ha riportato una elongazione alla gamba destra.

Questa la notizia fresca di oggi che aumenta la gravità già preesistente dell’emergenza nella difesa bianconera.

Il tutto a meno di 48 ore dalla vittoria contro il Cagliari che aveva visto il rientro di Matthijs de Ligt in campo proprio al fianco del centrale turco, con un ottimo impatto sulla gara.

A differenza dello schieramento con Chiellini e Bonucci, i due giovani – pilastri delle retrovie insieme alla “rivelazione” Danilo – hanno tenuto alto il baricentro. 

 

Questo ha sortito una maggiore capacità di circolazione della palla, accorciando notevolmente le distanze tra i reparti. 

Tutto troppo bello, però, per durare: l’infortunio di Demiral arriva nel bel mezzo di un filetto di gare ravvicinate e con Chiellini e Bonucci ancora out.

La difesa bianconera – alla seconda stagione in perenne affanno per carenza di elementi – senza la coppia turco-olandese cambia completamente assetto.

È difatti sotto gli occhi di tutti la differenza di gestione dei due ‘senatori’. Con Chiellini e Bonucci la squadra si abbassa, i reparti si allungano e la Juventus finisce quasi sempre in sofferenza. Questo è quanto visto la scorsa stagione, questo quanto visto nelle precedenti partite senza de Ligt.

È indubbio che per attuare il suo gioco, Pirlo debba fare a meno della vecchia guardia. 

Purtroppo, se la gestione di Chiellini (perennemente infortunato) è più semplice, la questione si complica decisamente nel caso di Leonardo Bonucci che difficilmente accetta un ruolo di riserva.

E, se è vero che con al fianco l’olandese Bonucci lavori decisamente meglio, i due centrali visti contro il Cagliari sembrano fatti apposta per facilitare il lavoro di tutta la squadra.

Al momento speriamo che siano solo 10 giorni di assenza come è stato detto…

demiral
Fonte immagine profilo Twitter Juventus Official

 Ma resta comunque da capire come vorrà procedere il mister per quanto riguarda le due coppie difensive: quella ‘anziana’ (oramai incapace di adattarsi a un calcio differente, ci pare di capire) e quella giovane che dovrebbe a tutti gli effetti essere quella titolare.

Intanto ci si prepara alla gara di Champions con l’ennesima versione rimaneggiata delle retrovie.

Cosa si inventerà Pirlo stavolta?