Colombia sotto shock: ucciso un giocatore di 24 anni da un sicario mentre il compagno che era con lui è rimasto ferito

Alejandro Peñaranda Trujillo, attaccante 24enne del Cortulua, club di seconda divisione colombiana, è stato ucciso con un colpo di pistola da un sicario che entrato in casa di un  giocatore del Toluca – club messicano – di nome Cristian Alexis Borja.

L’assassino, secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine è entrato in casa con l’intenzione di uccidere Peñaranda e Hessein Izquierdo, compagno di squadra che è rimasto ferito nella sparatoria.

Ai microfoni di radio RCN, la polizia  colombiana ha ricostruito la vicenda affermando: “Secondo le prime indagini, l’attacco era mirato ai due giocatori Peñaranda e Izquierdo, sarebbe coinvolta anche una donna, potrebbe trattarsi di un delitto passionale. Ulteriori indagini permetteranno di chiarire quanto successo”.

Aurora Levati