Ovunque, nel mondo, il padre è una figura importante per bambini e adulti. Il babbo rappresenta una figura protettiva, una guida, un sostegno.
Per molti rappresenta anche colui che ci avvicina a una passione…

Quanti di noi hanno messo per la prima volta piede allo stadio accompagnati dal proprio papà?

Quanti di noi la prima volta che hanno calciato una palla hanno avuto il proprio padre come primo avversario (il più delle volte in porta e pronto a farti gridare gooool!)?

Indubbiamente, per molti, il papà è la figura familiare con più legami calcistici…

La Serie A festeggià così questo 19 marzo

Father’s day“. Il 10 della Dea celebra la festa del papà con poche parole e uno splendido sorriso in compagnia di tutta la famiglia.

Leonardo Bonucci, diventato recentemente babbo per la terza volta, viene festeggiato dalla sua Martina che su Instagram posta una foto -rigorosamente in bianco e nero- del difensore insieme ai suoi tre figli.

Felice nonostante tutto. Maurito Icardi non passa certo un bel periodo ma sembra non risentire dell’assenza del campo (e della fascia) perchè è circondato dalle sue principessine.

View this post on Instagram

❤️

A post shared by Marco Borriello (@marcoborriello) on

Una foto dell’infanzia quella usata da Marco Borriello per omaggiare il padre.

Anche Acerbi sceglie una foto di quando era bambino.

Perchè i calciatori sono prima di tutto figli…

Passato e Futuro: Alessandro Matri, fresco di secondo fiocco rosa, sceglie di celebrare questo giorno con una foto che ritrae suo padre mentre gioca con la sua primogenita.

…auguri ai papà che sanno trasmettere una passione, che sanno accompagnare nelle difficoltà e sanno insegnare valori!