Avrebbe compiuto gli anni oggi Gabriele Sandri, ‘Gabbo’ per gli amici, il tifoso laziale ucciso da quel proiettile ‘volante’ quel maledetto 11 novembre 2007 alla stazione di servizio di Badia al Pino mentre si recava a Milano per assistere ad Inter-Lazio.

 

Una tragedia enorme, crudele nella sua efferatezza a cui ancora oggi non riusciamo a trovare una risposta alle tante domande che attanagliano la mente e il cuore.

Doveva essere un giorno di festa per Gabbo quello di oggi.

Una giornata fatta di regali e di sorrisi.

Ci rimangono invece solo i ricordi.

E un magone atroce.

Buon compleanno Gabriele. E che tu sia felice. Ora.

Da Gabbo a Luca Toni: quando il calcio assume i contorni della violenza